Aiuto Stranieri in Italia
Informazioni utili

Ricongiungimento familiare

Richiesta di nulla osta, per il ricongiungimento familiare



La richiesta va presentata presso l’Ufficio Immigrazione della Questura.

Il ricongiungimento familiare può essere richiesto dal cittadino straniero, in possesso di in permesso di soggiorno di durata non inferiore a un anno o in possesso della carta di soggiorno, in favore: del coniuge; dei figli minori; dei figli maggiorenni a carico, qualora non possano per ragioni oggettive provvedere al proprio sostentamento, a causa del loro stato di salute di invalidità totale.

La richiesta può essere inoltrata anche in favore dei genitori che non abbiano altri figli nel paese di origine o di provenienza, oppure dei genitori ultra sessantacinquenni, qualora gli altri figli siano impossibilitati al loro sostentamento, a causa di documentati e gravi motivi di salute.

La richiesta deve essere corredata da documentazione comprovante quanto segue:

  • il reddito annuo di entità rapportata alla composizione del nucleo familiare;
  • la disponibilità di un alloggio conforme ai parametri dell’edilizia residenziale;
  • la certificazione anagrafica comprovante la parentela, tradotta e legalizzata dal Consolato Italiano del Paese di appartenenza o di provenienza.
Argomenti nella stessa categoria